– Decreto del Presidente della Repubblica del 23.12.1978

– Statuto Anmic

Il primo nucleo associativo degli invalidi civili ebbe origine nel 1956 con la costituzione della “Libera associazione dei mutilati e invalidi civili” (LANMIC), promossa da Alvido Lambrilli con finalità di rappresentanza e tutela degli interessi morali e materiali degli appartenenti alla categoria presso le pubbliche amministrazioni e presso tutti gli enti o istituti aventi lo scopo di assistere e rieducare al lavoro gli invalidi.

In breve tempo l’associazione, attraverso incontri, congressi e manifestazioni nazionali culminate nelle note “marce del dolore”, riuscì a richiamare l’attenzione della pubblica opinione sui problemi degli invalidi, prima del tutto ignorati, e a porsi come punto di riferimento e di guida nei confronti di tutte le altre organizzazioni associative.

Tale ruolo la LANMIC ha continuato a svolgere con la nuova denominazione di “Associazione nazionale mutilati e invalidi civili” (ANMIC), provvista di personalità giuridica di diritto pubblico e con gli stessi compiti di assistenza, rappresentanza e tutela già perseguiti dalla LANMIC (legge 23 aprile 1965, n. 458).

A seguito del decentramento regionale disposto con decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n. 616, l’ANMIC ha perduto la personalità giuridica di diritto pubblico e ha assunto quella di diritto privato, conservando i compiti associativi e in particolare quelli di rappresentanza e di tutela della categoria (decreto dei Presidente della Repubblica 23 dicembre 1978).

In tale qualità, essa partecipa, con propri rappresentanti, alle riunioni delle commissioni mediche costituite presso le unità sanitarie locali, della commissione medica superiore e d’invalidità civile, delle commissioni mediche periferiche delle pensioni di guerra e d’invalidità civile e delle commissioni provinciali per il collocamento obbligatorio al lavoro e si inserisce nel confronto tra le forze politiche e sociali per la promozione delle iniziative legislative che interessano il mondo degli invalidi.

– Decreto del Presidente della Repubblica del 23.12.1978

– Statuto Anmic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.